«Aider les Proches Aidants»

Aiuto per i familiari curanti

«Aider les Proches Aidants» istituisce un sistema integrato di sostegno destinato ai familiari curanti (proches aidants) in tutto il Cantone di Neuchâtel.

«Aider les Proches Aidants» è sviluppato da un consorzio di progetto composto dal Cantone di Neuchâtel, dalla rete sanitaria AROSS, dalla Scuola universitaria professionale di Berna (BFH) e dalla MIDATA. Il progetto è reso possibile grazie al sostegno di progetti prevenzione nell’ambito delle cure di Promozione Salute Svizzera.

L’obiettivo sovraordinato è la prevenzione delle malattie e del burnout in chi si prende cura della famiglia. I familiari curanti trovano informazioni e supporto attraverso un’app e una piattaforma online che consentono di accedere ai dati geolocalizzati del cantone relativi alle offerte di assistenza. Possono indicare il loro stato emotivo e livello di stress, ricevere sostegno di orientamento e accedere a offerte di assistenza per facilitare la loro autogestione. L’offerta digitale e i servizi di orientamento di AROSS sono complementari: l’app, quale primo punto di contatto, rimanda ai servizi offerti da AROSS in caso di bisogno.

Il progetto mira fin dall’inizio alla sostenibilità e moltiplicazione in altri cantoni e regioni. A tal fine è costituito un gruppo di affiancamento composto da attrici/ori coinvolti (datori di lavoro, compagnie di assicurazione, autorità ecc.), è effettuata parallelamente un’analisi economica e sono sviluppate opzioni di finanziamento.

Collaborazione

SCSP, Neuchâtel

Service de la santé publique
République et canton de Neuchâtel
Phillipe Lauper
ph.lauper@prefix.ch

AROSS

Association Réseau Orientation Santé Social
Yves Kühne
yves.kuhne@aross-ne.ch

MIDATA Cooperativa

Dr. Dominik Steiger
dominik.steiger@midata.coop

BFH, I4MI

Istituto di Informatica Medica I4MI
Scuola universitaria professionale di Berna BFH
Serge Bignens
serge.bignens@bfh.ch

BFH, Dipartimento della salute

Scuola universitaria professionale di Berna BFH
Prof. Eva Soom Ammann
eva.soomammann@bfh.ch

BFH, Dipartimento di assistenza sociale

Scuola universitaria professionale di Berna BFH
Dr. Claudia Michel
claudia.michel@bfh.ch

Partner del progetto

La piattaforma dati MIDATA consente ai cittadini di raccogliere i loro dati sanitari in modo sicuro e gratuito nel loro account personale e di disporne liberamente affinché vengano utilizzati nei progetti di ricerca. Diventano così «citizen scientists» e svolgono un ruolo attivo nella ricerca medica.
MIDATA è il depositario dei dati dei soci e dei cittadini aderenti all’iniziativa. È un istituto senza scopo di lucro e basato sulle cooperative che opera senza finanziamenti, come avviene, ad esempio, per i servizi per la donazione del sangue. I titolari di un account non ricevono alcuna forma di indennizzo per la «donazione di dati» volontaria e consapevole. I ricavi derivanti dall’integrazione dei dati negli studi scientifici vengono reinvestiti nei servizi disponibili sulla piattaforma e in vari progetti di ricerca di minore entità. Startup, fornitori di servizi informatici e gruppi di ricerca possono offrire sulla piattaforma le loro app, ad esempio app sanitarie o app per il trattamento e il controllo di pazienti con malattie croniche. Attualmente MIDATA viene impiegata in diversi progetti sanitari basati su dati scientifici. In un progetto dell’Ospedale universitario di Zurigo sono per esempio coinvolti pazienti affetti da sclerosi multipla, i quali monitorano l’effetto delle terapie tramite un’app per tablet che controlla il loro stato cognitivo e motorio. È inoltre allo studio un progetto dell’ETH di Zurigo sui vari metodi di allenamento e il relativo influsso sulla muscolatura. Vengono realizzati sempre più progetti destinati a un’ampia fascia della popolazione che offrono un valore aggiunto a molti, proprio come il progetto «Ally Science».

MoreLess

La Scuola universitaria professionale di Berna (BFH) propone un’offerta didattica innovativa e pratica mirata all’insegnamento, alla ricerca e sviluppo e alla formazione continua. Prepara gli studenti alle attività professionali in cui sono richieste metodologie e conoscenze scientifiche.
La missione dell'Associazione Réseau Orientation Santé Social AROSS è di offrire consulenza agli over 65, alle loro famiglie e ai professionisti della salute per meglio guidarli nella rete socio-sanitaria di Neuchâtel.
Promozione Salute Svizzera avvia, coordina e valuta misure atte a promuovere la salute e prevenire le malattie. L’obiettivo a lungo termine è una Svizzera più sana.
Il Service de la santé publique (SCSP) del Cantone di Neuchâtel è responsabile del settore dell'assistenza e della salute pubblica nel Cantone.