«MitrendS»

L’app per tablet per pazienti affetti da sclerosi multipla

«MitrendS»

MitrendS è una nuova app grazie alla quale pazienti affetti da sclerosi multipla possono facilmente documentare la loro malattia e consultarsi con il loro medico curante.

 

Le persone affette da sclerosi multipla devono poter avere una migliore diagnosi ed essere quindi curate in modo più efficace.
La sclerosi multipla non si manifesta allo stesso modo in tutti i pazienti. Per questo è estremamente importante registrare nel modo più preciso possibile le diverse sintomatiche della malattia e il suo decorso per ogni singolo paziente, affinché si possano attuare terapie individuali. Nella prassi clinica odierna ciò non è possibile o solo limitatamente.Il progetto MIDATA MitrendS è un apripista della medicina personalizzata nell’ambito della sclerosi multipla.

MitrendS consente all’utente affetto da sclerosi multipla di verificare costantemente i parametri rilevanti quali la sua percezione, la motricità della mano e del braccio, la sua camminata, la stanchezza e lo stato d’animo. Poiché il decorso della malattia è anche molto legato a fattori esterni MitrendS è anche in grado di registrare fattori legati allo stile di vita e dati relativi alla meteorologia.

Tutti i dati raccolti tramite MitrendS vengono salvati in maniera sicura su MIDATA.
Questi nuovi dati registrati vengono associati a quelli già disponibili (da silos di dati dell’Ospedale universitario: ad esempio storia clinica, terapia, radiografie, analisi del sangue, ecc.). Tutti i dati vengono poi trasmessi a MIDATA e salvati in modo sicuro. Grazie a programmi analitici autodidattici sviluppati appositamente dai ricercatori dell’ETH (machine learning), dai dati raccolti e anonimizzati di tutti gli utenti possono essere determinati e adattati in modo ottimale e individuale per ogni singolo utente gli approcci terapeutici che verranno applicati dai migliori specialisti in ambito di sclerosi multipla dell’Ospedale universitario di Zurigo.

Collaborazione

COORDINAZIONE

Prof. Dr. Ernst Hafen
ETH Zürich, Institut für Molekulare Systembiologie
Website

Stefano Napolitano
MIDATA

SCLEROSI MULTIPLA

Prof. Dr. med. Roland Martin und Prof. Dr. med. Andreas Lutterotti
UniversitätsSpital Zürich, Klinik für Neurologie
Website

APP MITRENDS

Prof. Serge Bignens und Dr. François von Kaenel
Berner Fachhochschule (BFH), Institut für Medizinische Informatik
Website

ANALISI DEI DATI

Prof. Dr. Gunnar Rätsch
ETH Zürich, Biomedizinische Informatik
Website

ETICA

Prof. Dr. Effy Vayena
ETH Zürich, Institut für Translationelle Medizin, Bioethik
Website

CON LA COLLABORAZIONE DI

Personalized Health and Related Technologies (PHTR), Website
Swiss Data Science Center (SDSC), Website
 

ULTERIORI INFORMAZIONI

Schweizerische Multiple Sklerose Gesellschaft (SMSG)
Neurologie USZ
 

VIDEO DELL’UNIVERSITÀ DI ZURIGO SULLO STUDIO SM

Partner del progetto

La Scuola universitaria professionale di Berna (BFH) propone un’offerta didattica innovativa e pratica mirata all’insegnamento, alla ricerca e sviluppo e alla formazione continua. Prepara gli studenti alle attività professionali in cui sono richieste metodologie e conoscenze scientifiche.
Libertà e responsabilità individuale, spirito imprenditoriale e un atteggiamento cosmopolita: i valori della Svizzera sono i cardini del Politecnico federale di Zurigo (ETH). La storia dell’università tecnico-scientifica risale al 1855, quando i fondatori della Svizzera moderna crearono questo luogo di innovazione e di conoscenza.
Gli studenti del Politecnico federale di Zurigo trovano un ambiente che stimola l’autonomia di pensiero, mentre i ricercatori trovano qui un clima che li spinge a impegnarsi al massimo. Nel cuore dell’Europa, con connessioni con tutto il mondo, l’ETH sviluppa soluzioni alle problematiche globali di oggi e domani.

MoreLess

La piattaforma dati MIDATA consente ai cittadini di raccogliere i loro dati sanitari in modo sicuro e gratuito nel loro account personale e di disporne liberamente affinché vengano utilizzati nei progetti di ricerca. Diventano così «citizen scientists» e svolgono un ruolo attivo nella ricerca medica.
MIDATA è il depositario dei dati dei soci e dei cittadini aderenti all’iniziativa. È un istituto senza scopo di lucro e basato sulle cooperative che opera senza finanziamenti, come avviene, ad esempio, per i servizi per la donazione del sangue. I titolari di un account non ricevono alcuna forma di indennizzo per la «donazione di dati» volontaria e consapevole. I ricavi derivanti dall’integrazione dei dati negli studi scientifici vengono reinvestiti nei servizi disponibili sulla piattaforma e in vari progetti di ricerca di minore entità. Startup, fornitori di servizi informatici e gruppi di ricerca possono offrire sulla piattaforma le loro app, ad esempio app sanitarie o app per il trattamento e il controllo di pazienti con malattie croniche. Attualmente MIDATA viene impiegata in diversi progetti sanitari basati su dati scientifici. In un progetto dell’Ospedale universitario di Zurigo sono per esempio coinvolti pazienti affetti da sclerosi multipla, i quali monitorano l’effetto delle terapie tramite un’app per tablet che controlla il loro stato cognitivo e motorio. È inoltre allo studio un progetto dell’ETH di Zurigo sui vari metodi di allenamento e il relativo influsso sulla muscolatura. Vengono realizzati sempre più progetti destinati a un’ampia fascia della popolazione che offrono un valore aggiunto a molti, proprio come il progetto «Ally Science».

MoreLess

L’Ospedale universitario di Zurigo (USZ) nella sua sede centrale di Zurigo offre assistenza sanitaria di base e medicina all’avanguardia: a tutti, ogni giorno, a qualsiasi ora.